menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestato per stalking

Arrestato per stalking

Ubriaco, va sotto casa della ex e le suona il citofono "all'impazzata": arrestato

L'uomo era già stato condannato per atti persecutori contro di lei

Era già stato condannato per stalking nei confronti della sua ex compagna, che lo aveva lasciato allarmata per l'indole violenta dell'uomo. Ma lui non aveva intenzione di demordere. E così ha continuato a perseguitarla, anche dalla Romania, il suo Paese, dov'era tornato per qualche tempo. 

Alla fine è stato arrestato. E' successo domenica sera in via Santuario del Sacro Cuore, in zona Comasina. L'uomo, un 45enne, si era recato sotto casa della sua ex, una donna moldava di 52 anni, e aveva suonato ripetutamente il citofono per farsi aprire. Ma lei, spaventata, ha chiamato il numero di emergenza 112.

Sul posto gli agenti di polizia lo hanno sorpreso, visibilmente sotto l'effetto dell'alcol, e lo hanno arrestato. Risponde di atti persecutori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    La Lombardia potrebbe diventare zona gialla, sostiene Fontana

  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento