La costringe a rapporti sessuali non protetti, denunciato

E' successo a Vigevano tra due ormai ex fidanzati

Violenza domestica a Vigevano

Stalking a Vigevano. Un barista di 38 anni, incensurato, è stato denunciato dai carabinieri locali dopo che la sua ex convivente - una 40enne - si era rivolta ai militari e aveva raccontato una storia di maltrattamenti, sia fisici sia psicologici.

Le violenze erano iniziate a marzo 2014. Poi la 40enne ha scoperto un tradimento e ha deciso di interrompere la relazione, cacciando l'uomo di casa. Ma il barista in quella occasione aveva reagito rabbiosamente, spingendo la sua ormai ex fidanzata e provocandole alcune lesioni. In quella occasione - mentre lasciava l'abitazione - l'uomo le ha anche rilevato di avere problemi sanitari trasmissibili per via sessuale. Ma durante il periodo di convivenza aveva costretto la 40enne ad avere rapporti non protetti, celando il rischio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento