rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Stazione Centrale

Lamentele dei vacanzieri? Tutte alla Stazione Centrale. I dati del Codacons

Gran parte delle lamentele dei vacanzieri riguardano proprio lei, la stazione centrale milanese che, nonostante la recente ristrutturazione, non sembra essere efficiente

Si è aggiudicata il primo posto sul podio delle critiche estive. Nel mirino dei vacanzieri la stazione Centrale di Milano, nonostante la recente ristrutturazione, risulta la più criticata. A stabilirlo sono i dati del Codacons inerenti le lamentele più calde da parte dei turisti. Dalla ricerca pazza del parcheggio, causa numero eccessivo di strisce gialle, ai tabelloni con gli orari dei treni che, nella parte interna della stazione, risultano, a detta dei fruitori, letteralmente invisibili. E ancora, perché nei due maxischermi al centro dei binari non vengono messi gli orari dei treni invece di mostrare fastidiosi spot pubblicitari? Se lo domandano i cittadini che fanno notare anche l'insufficienza delle sedie per chi attende l'arrivo del treno.

La nuova stazione Centrale, insomma, continua ad apparire a molti come peggiore della vecchia, anche per i percorsi che, come fanno notare gli utenti, continuano ad essere troppo tortuosi per chi vuole raggiungere direttamente i binari. Anche la segnaletica, pur se migliorata, appare ancora insufficiente. I bagni sono ancora decisamente pochi, oltre che a pagamento. Il Codacons "chiede che ai vacanzieri sia fatto uno sconto fino a che la stazione resterà in queste condizioni indecenti, uno sconto come forma di risarcimento per gli evidenti disagi e danni subiti da chi, suo malgrado, è costretto ad arrivare alla Centrale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lamentele dei vacanzieri? Tutte alla Stazione Centrale. I dati del Codacons

MilanoToday è in caricamento