Cronaca

Milano, perde l'equilibrio e cade dalla finestra al 6° piano: morto il 29enne Stephan Zanforlin

E' precipitato dal suo appartamento a Milano. I funerali venerdì alla Madonna Pellegrina

Il ragazzo

Era appena rientrato da una vacanza quando, a quanto risulta dalle ricostruzioni, avrebbe perso l'equilibrio e sarebbe caduto da una finestra, morendo sul colpo.

La tragedia in cui ha perso la vita il novarese Stephan Zanforlin, 29 anni, è avvenuta lunedì sera intorno a mezzanotte. Il giovane era da poche ore rientrato da un viaggio in Thailandia e il giorno successivo sarebbe dovuto andare al lavoro. Dopo aver avvisato amici e parenti del rientro a casa il 29enne ha aperto una finestra del suo appartamento al sesto piano di un palazzo a Milano: non si sa cosa sia accaduto esattamente, ma a quanto risulta si sarebbe sporto e avrebbe perso l'equilibrio, precipitando. A dare l'allarme un vicino di casa.

Gli investigatori escludono che in casa ci fosse qualcun altro: l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di una tragica fatalità. Mercoledì è stata eseguita anche l'autopsia sul corpo, come racconta Novaratoday.

Stephan si era trasferito a Milano durante gli anni in cui studiava giurisprudenza all'università Cattolica. Lavorava per una compagnia assicuratrice milanese ormai da qualche anno. La famiglia è molto conosciuta a Novara: lascia mamma Lina, papà Ferruccio e i fratelli Nicolò e Chiara. I funerali saranno celebrati venerdì 15 alle 14.45 nella chiesa della Madonna Pellegrina. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, perde l'equilibrio e cade dalla finestra al 6° piano: morto il 29enne Stephan Zanforlin

MilanoToday è in caricamento