Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Strage di Erba, Azouz Marzouk non ha calunniato Olindo e Rosa

Da tempo convinto dell'innocenza" dei due ex vicini di casa, era accusato di averli calunniati incolpandoli del reato di autocalunnia per le loro confessioni, a suo dire false, sugli omicidi

Il tribunale di Milano ha assolto "perché il fatto non sussiste" Azouz Marzouk, vedovo di Raffaella Castagna e padre del piccolo Youssef, dall'accusa di calunnia nei confronti di Olindo Romano e Rosa Bazzi condannati in via definitiva all'ergastolo per la strage di Erba del 2006. Il pm di Milano Giancarla Serafini lo scorso giugno aveva chiesto la condanna a 3 anni e mezzo di reclusione per Marzouk due delle quattro vittime della strage dell'11 dicembre 2006. Le motivazioni saranno rese note tra 90 giorni.

"Sono contento per l'assoluzione e aspetto le motivazioni". Lo afferma Azouz Marzouk appena assolto dal tribunale di Milano "perché il fatto non sussiste". "Ora aspetto la riapertura del processo per scoprire la verità", conclude.

Da tempo convinto dell'innocenza" dei due ex vicini di casa, era accusato di averli calunniati incolpandoli del reato di autocalunnia per le loro confessioni, a suo dire false, sugli omicidi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Erba, Azouz Marzouk non ha calunniato Olindo e Rosa

MilanoToday è in caricamento