Cronaca Porta Vittoria / Via Carlo Freguglia

Strage al tribunale, Giardiello risponde di omicidio plurimo premeditato

Interrogatorio di garanzia fissato per sabato 11: il pm Macchia di Monza chiederà la convalida dell'arresto

E' stato anticipato a sabato 11 aprile l'interrogatorio di convalida dell'arresto di Claudio Giardiello, l'autore della strage in tribunale dove sono morti il giudice Fernando Ciampi, l'avvocato Lorenzo Claris Appiani e l'imprenditore Giorgio Erba. Inizialmente era stato fissato per lunedì 13.

Giardiello è stato intercettato in fuga a Vimercate. Il pm Franca Macchia di Monza inoltrerà al gip la richiesta di convalida dell'arresto.

Intanto il procuratore di Brescia Tommaso Buonanno, competente per territorio in quanto è stato ucciso un magistrato milanese, ha conferito ai carabinieri di Milano la delega per indagare su quanto avvenuto. Solo dopo avere ricostruito con esattezza i dettagli della dinamica si potranno individuare i responsabili eventuali di falle nel sistema di sicurezza del tribunale.

I reati di cui dovrà rispondere Giardiello saranno l'omicidio plurimo premeditato, il tentato omicidio e le lesioni gravi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage al tribunale, Giardiello risponde di omicidio plurimo premeditato

MilanoToday è in caricamento