menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Statistiche sugli stranieri in Lombardia e a Milano

Statistiche sugli stranieri in Lombardia e a Milano

Stranieri a Milano: sono il 21% della popolazione, 26 mila gli irregolari

I numeri del rapporto regionale sull'immigrazione

Gli stranieri residenti a Milano sono il 21,5% della popolazione; quelli residenti in Lombardia il 13,1%. La media nazionale è l'8,3%. Sono alcuni dei dati pubblicati con il rapporto dell'Orim (Osservatorio regionale per l'integrazione e la multietnicità) relativi all'anno 2016, presentati l'1 marzo dall'assessore regionale alla sicurezza Simona Bordonali. 

In Lombardia sono un milione e 314 mila gli stranieri al primo luglio 2016. Quelli regolari, in dodici mesi, sono 8 mila in meno ma con 50 mila acquisizioni di cittadinanza. Quanto agli irregolari, vengono stimati in poco meno di 97 mila persone in tutta la regione. Ogni 100 stranieri, dunque, 7,3 non sono in regola col permesso di soggiorno. 

Le commissioni territoriali lombarde hanno analizzato oltre 10 mila domande di protezione internazionale. A 717 persone (il 7%) è stato riconosciuto lo status di profugo mentre altre tremila persone (29%) hanno ottenuto protezione di tipo sussidiario o umanitario. Gli altri si dividono tra non riconosciuti e persone che frattanto si sono rese irreperibili.

Per quanto riguarda la provenienza, la Romania è in testa con 197 mila persone in Lombardia, seguita dal Marocco (116 mila) e dall'Albania (115 mila); ma la prima nazionalità è in crescita, le altre due in diminuzione. Sopra le 50 mila unità si registrano anche l'Egitto, (91 mila), la Cina (76 mila), le Filippine (68 mila), l'Ucraina (63 mila), l'India (57 mila) e il Perù (53 mila). Quanto alle macro-aree, la prima è l'Europa dell'Est (oltre 472 mila presenze, in calo), poi l'Asia (335 mila presenze) e il Nord Africa (233 mila). 

In provincia di Milano, gli stranieri sono 525 mila, ovvero 163,5 ogni mille abitanti. Per macro-aree, "vince" l'Asia con 165.700 persone, segue l'Europa dell'Est con 139.800 persone, poi Africa (119.600) e America Latina (poco più di 100 mila). Circa 15 mila persone straniere hanno ottenuto la cittadinanza in dodici mesi.

Nel Comune di Milano si parla di 289 mila stranieri, cioè 214,6 ogni mille abitanti. Rispetto all'anno precedente sono 13.700 in più, e 8.100 hanno ottenuto la cittadinanza in dodici mesi. Guardando alle macro-aree, provengono dall'Asia 120.600 stranieri residenti a Milano, 67.200 dall'Africa, 55.700 dall'America Latina, 45.800 dall'Europa dell'Est. Gli irregolari a Milano sono circa 26 mila. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento