Cronaca Via Milano

Animalisti contro Microsoft per il videogame sulla corrida

Blitz alla sede di Peschiera Borromeo nella notte tra domenica e lunedì

Lo striscione

Animalilsti contro la Microsoft per il videogame "Toro", in procinto di essere messo sul mercato. Il videogame è ispirato al mondo della corrida, così l'associazione "Cento per Cento animalisti" ha effettuato un blitz alla sede milanese della multinazionale, a Peschiera Borromeo, nella notte tra il 22 e il 23 febbraio 2015.

I militanti hanno affisso uno striscione gigante di protesta con immagini forti (ma vere) sui cancelli di recinzione. E chiedono che l'azienda ritiri dal mercato il videogame. "Il gioco - si legge in una nota - ricrea una corrida, quella tragica pagliacciata nella quale un povero toro viene torturato, ferito, stremato da banderilleros e picadores, per venir poi ucciso da un 'eroico' matador. Il tutto per il vergognoso e sadico divertimento di una folla di beoti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animalisti contro Microsoft per il videogame sulla corrida

MilanoToday è in caricamento