Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Proteste studenti onda: assolti 23 studenti e 4 condannati

Nel 2008, durante le proteste contro il 'decreto Gelmini', un gruppo di universitari occupò piazzale Cadorna a Milano

Proteste studenti

Nell'ottobre del 2008, durante le proteste del movimento studentesco 'Onda' contro il 'decreto Gelmini', un gruppo di universitari e ricercatori occupò piazzale Cadorna a Milano e ci furono momenti di caos e tafferugli con le forze dell'ordine.

Per quel corteo "selvaggio e imprevedibile" come era stato definito dagli stessi organizzatori lunedì è arrivata la sentenza: 23 giovani sono stati assolti dall'accusa di interruzione di pubblico servizio e quattro sono stati condannati per resistenza a pubblico ufficiale e istigazione a delinquere.

Il 21 ottobre del 2008, gli studenti - circa 2mila in tutto - avevano manifestato dall'università Statale fino a piazza Duomo e poi, senza preavviso e senza essere autorizzato, un gruppo si era staccato dal corteo 'ufficiale' e aveva raggiunto piazzale Cadorna, 'invadendola' e tentando di occupare i binari della stazione.

Il traffico del centro città era rimasto bloccato e c'erano anche stati tafferugli davanti alla stazione di Cadorna. Per 23 studenti il giudice della quarta sezione penale di Milano, Oscar Magi, ha decretato l'assoluzione, accogliendo la richiesta delle difese (tra cui i legali Mauro Straini e Eugenio Losco). Quattro i giovani condannati a pene comprese tra i cinque e i nove mesi. Qualche settimana fa, per un'altra occupazione dell'autunno 2008 (quella dei binari della stazione di Lambrate) da parte degli studenti dell'Onda, portati a processo per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale, era arrivata un'altra 'raffica' di assoluzioni: 17 in tutto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste studenti onda: assolti 23 studenti e 4 condannati

MilanoToday è in caricamento