Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

I ladri cercano di scappare, ma il poliziotto è uno sprinter azzurro

Subito acciuffati in pochi metri: "eroe" il velocista azzurro Isalbet Suarez, ex campione dei 400 metri piani

Il corridore (da Fb)

Due ladri di origine tunisina, appena dopo aver rubato oggetti su una vettura sul lungomare di Rimini, sono stati rincorsi e acciuffati da Isalbet Juarez, velocista nato a Cuba ma di nazionalità italiana che si è insediato a Rivolta d'Adda. 

Il 28enne, campione italiano dei 400 metri piani e membro della squadra azzurra (ha un personale sotto i 47''), era di pattuglia (è tesserato per le Fiamme oro) quando ha visto i due malviventi. Uno è sfuggito a piedi, ma la sua corsa è durata poco, visto l'incredibile velocità di Juarez che l'ha preso subito; l'altro, come raccontano le cronache locali, ha fatto un goffo tentativo di scappare in bici ma è stato acciuffato allo stesso modo. Entrambi sono stati arrestati e subito processati per furto. 

Il fatto è accaduto l'altro giorno.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri cercano di scappare, ma il poliziotto è uno sprinter azzurro

MilanoToday è in caricamento