menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una cella carceraria

Una cella carceraria

Condannato per maltrattamenti, si toglie la vita nel carcere di Opera

E' successo il 2 aprile

Stava scontando una condanna fino al 2028 per maltrattamenti in famiglia e lesioni: un detenuto di 50 anni, italiano, si è tolto la vita il 2 aprile nel carcere di Opera, impiccandosi nella sua cella. Ne dà notizia il Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria).

Gli agenti sono intervenuti ma l'uomo era già deceduto. Secondo le cifre fornite dal sindacato, nel 2014 si sono verificati ben 933 tentativi di suicidi. "Occorre ripensare alla funzione della pena e del ruolo del carcere", ammonisce Donato Capece, segretario generale del Sappe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fedez ha asfaltato i consiglieri leghisti Lepore e Bastoni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento