rotate-mobile
Cronaca Cornaredo / Piazza Libertà

Si sgozza per debiti di gioco: trovato morto 63enne a Cornaredo

L'uomo è stato trovato senza vita in una piazza del paese. Inizialmente si pensava a una rapina

Dramma a Cornaredo. Un uomo 63enne è stato trovato nella mattina di giovedì 26 gennaio nella piazza principale del paese, piazza Libertà. 

Inizialmente si pensava a un omicidio o una rapina: accanto all'uomo, infatti, era stato trovato un coltello insanguinato. La persona presentava profonde ferite da taglio sul corpo. 

Ma ben presto i carabinieri hanno scoperto che non si trattava di piste verosimili: l'uomo, giocatore incallito, aveva contratto pesanti debiti. Una crisi, questa, che l'aveva portato ad avere pesanti liti con la famiglia. Nella sua auto, un'utilitaria Fiat regolarmente parcheggiata, è stato trovato un biglietto, in cui il 63enne chiedeva perdono dell'estremo gesto. 

Era stato un passante a segnalare il suo corpo senza vita. L'uomo si è probabilmente tolto la vita durante la notte o alle prime ore dell'alba. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sgozza per debiti di gioco: trovato morto 63enne a Cornaredo

MilanoToday è in caricamento