Cronaca Tortona / Viale Coni Zugna

Minaccia di tagliarsi la gola con delle forbici: salvato in extremis

L'uomo aveva litigato con il padre per motivi economici e si era 'barricato' nella lavanderia gestita dalla famiglia

Carabinieri

Dopo aver litigato con il padre, si è barricato all'interno della lavanderia gestita dalla sua famiglia, ha preso un paio di forbici ed ha minacciato di tagliarsi la gola. L'uomo, un italiano di 45 anni, è stato salvato dai carabinieri della Compagnia Porta Magenta e dagli uomini della Radiomobile, al termine di una trattativa durata oltre mezz'ora.

L'episodio si è verificato intorno alle 13.30 di mercoledì. Secondo quanto ricostruito dai militari intervenuti, l'uomo, che in passato avrebbe avuto problemi di tossicodipendenza, dopo un litigio per motivi economici con il padre, lo ha cacciato fuori dal locale e si è puntato una grossa forbice da sarto in gola.

Il padre ha chiamato i carabinieri, che dopo un'articolata trattativa, hanno convinto l'uomo ad aprire, poi sono riusciti a disarmarlo ed a calmarlo. Sul posto era presente anche del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di tagliarsi la gola con delle forbici: salvato in extremis

MilanoToday è in caricamento