Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Fiera / Via Marghera, 2

Milano, pregiudicato si spara un colpo alla testa in un hotel: morto

La vittima è un uomo di quarantotto anni, italiano, con precedenti penali. Si è ucciso in una stanza di un albergo in via Marghera. Sul posto la polizia

L'uomo è morto sul colpo - Foto repertorio

Un solo colpo di pistola alla testa, fatale. Che non gli ha lasciato scampo.

Ha deciso di farla finita in un albergo di Milano, un pregiudicato italiano di quarantotto anni, che si è suicidato sabato mattina poco prima delle 1. 

Teatro della tragedia è stata una stanza del “Nuovo Hotel Marghera”, un hotel nell’omonima via, in zona Wagner. Sul posto si sono immediatamente precipitate due ambulanze e una volante della polizia, ma per l’uomo non c’era già più nulla da fare. 

La vittima, secondo quanto appreso da MilanoToday, aveva alcuni precedenti penali, ma non è ancora chiaro quali possano essere i motivi che lo hanno spinto a suicidarsi.

Dai primi rilievi effettuati dalla polizia, appare certo che si sia trattato di un gesto volontario: non risultano coinvolte altre persone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, pregiudicato si spara un colpo alla testa in un hotel: morto

MilanoToday è in caricamento