Metro Porto di mare: persona investita, treni bloccati

Sul posto i vigili del fuoco: il 30enne è stato estratto vivo e non sarebbe in pericolo di vita

I primi soccorsi col mezzo fermo

Un uomo dell'età apparente di circa 30 anni è stato investito da un convoglio della linea gialla M3 in stazione a Porto di Mare, per cause ancora da chiarire. Il fatto è avvenuto poco dopo le 18 di lunedì 11 giugno. 

Non sono note le cause che hanno portato all'incidente. Atm, in un tweet, parla di "tentato suicidio". Sul posto, avvertiti dal personale Atm, sono subito giunte le forze dell'ordine della polfer insieme ai vigili del fuoco (presenti con un'autopompa) per salvare la persona. Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) ha inviato un'ambulanza e un'automedica. 

Le sue condizioni sono serie anche se non è in pericolo di vita ed è stato portato al Niguarda. La linea gialla è stata sospesa tra Porto di Mare e Corvetto. Forti rallentamenti sul resto della linea. Per coprire la tratta, sono subito stati attivati dei bus sostitutivi. La situazione sta ora lentamente tornando alla normalità.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento