rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Corsico

Corsico, uomo si butta nel Naviglio per farla finita: salvato in extremis dai carabinieri

Il pensionato è stato trasportato in codice rosso al San Paolo, non è in pericolo di vita

Un uomo di 77 anni è stato salvato in extremis dai carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Corsico. Nella notte tra martedì e mercoledì,  attorno alle 2, l'uomo avrebbe cercato di suicidarsi buttandosi nelle acque gelide del Naviglio Grande, lungo via Alzaia Trento a Corsico (Milano).

Anziano salvato dalle acque del Naviglio

L'anziano, vedovo e incensurato, è stato salvato grazie alle chiamate di alcuni passanti che hanno notato la scena. I militari hanno afferrato il suo braccio dalla riva e, senza immergersi, sono riusciti a tirarlo fuori dal canale.

Il 77enne è stato poi soccorso dal personale del 118, arrivato con un'ambulanza. Presenti anche i vigili del fuoco. Il pensionato è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Paolo di Milano, non è in pericolo di vita.

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online (qui), dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsico, uomo si butta nel Naviglio per farla finita: salvato in extremis dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento