Milano, dramma nel palazzo della Regione: donna si lancia dal settimo piano, morta

Il dramma alle 8.30 di mercoledì mattina. Per la donna non c'è stato nulla da fare

I soccorsi sul posto - Foto Negri © Mt

Tragedia mercoledì mattina nel palazzo della Regione a Milano. Pochi minuti prima delle 8.30, una donna di quarantuno anni è precipitata dal terrazzino del settimo piano dell'edificio di piazza città di Lombardia, che ospita la giunta regionale, l'ufficio relazioni con il pubblico e alcune sale espositive. 

Dopo il volo nel vuoto, la vittima è caduta al suolo in via Algarotti, proprio davanti all'ingresso di un supermercato Carrefour. Lì, è stata raggiunta dagli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti anche gli agenti della polizia locale e della Questura di Milano. Stando ai primissimi accertamenti, sembra che si sia trattato di un gesto volontario. La donna - dipendente della Regione - avrebbe lasciato un biglietto spiegando i gesti personali che l'avrebbero spinta al suicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento