menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ritardi

Ritardi

Treno investe e uccide un uomo a Rovato: ritardi sulla Venezia-Milano e sulla Brescia-Milano

L'uomo era un ex sindaco di un comune bresciano

Verso le 7:30 di venerdì mattina, un uomo, Giancarlo Morghen, è morto dopo essere stato travolto da un treno sulla linea ferroviaria Milano-Brescia, all'altezza della stazione di Rovato. Si tratta dell'ex sindaco di Trenzano dal 1990 al 1999, paese in provincia di Brescia, nonché direttore regionale di Confesercenti Lombardia. (Un episodio simile, con un morto, è avvenuto in contemporanea sulla Varese-Milano).

Il 118 ha subito inviato in codice rosso due ambulanze e un'automedica, ma l'impatto con il locomotore non ha lasciato scampo alla vittima. Non si esclude che possa trattarsi di un suicidio.

Paralizzato il traffico ferroviario in direzione Milano. A Peschiera del Garda, dalle 7:50 è fermo sui binari il treno 480 partito da Venezia Mestre e diretto in stazione Centrale. Bloccato a Brescia, invece, il treno 9700 partito da Venezia Santa Lucia alle 5:40.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento