Si spara un colpo di pistola in fronte e uno sulla tempia: sopravvive e viene denunciato

L'uomo è stato ricoverato nell'ospedale di Monza e non è in pericolo di vita

Immagine di repertorio

Si spara in testa due colpi di pistola, resta in vita e viene denunciato a piede libero per detenzione abusiva di armi.

Protagonista di questa triste vicenda è un pregiudicato italiano di cinquant'anni. L'uomo, disoccupato e disperato, ha modificato artigianalmente una pistola scacciacani e si è sparato contro, all'interno del proprio garage nel comune di Cesate.

L'aspirante suicida si è sparato un primo colpo in fronte e un secondo sulla tempia ma la scarsa potenza dell'arma non ha permesso, per fortuna, che i piombini penetrassero in profondità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato ricoverato nell'ospedale di Monza e non è in pericolo di vita. Nel box, i carabinieri della Compagnia di Rho hanno rinvenuto la scacciacani, insieme a varie cartucce e piombini per armi ad aria compressa, motivo per cui il cinquantenne è stato deferito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento