Cronaca Segnano / Viale Fulvio Testi

Dramma al Niguarda, uomo si suicida nei sotterranei: trovato impiccato nel suo ufficio

Il dramma verso le dieci e mezza di lunedì mattina. L'uomo, dipendente di un ufficio che si occupa dell'archivio dell'ospedale, è stato trovato morto nei sotterranei dell'ospedale

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare - Foto repertorio

Lo hanno trovato nel suo ufficio. Lì, nei sotterranei dell’ospedale in cui lavorava. Un cappio stretto attorno al collo e il corpo sospeso nel vuoto, senza nessuna possibilità di sfuggire alla morte. 

Dramma lunedì mattina all’ospedale Niguarda, teatro del suicidio di un uomo che si sarebbe tolto la vita impiccandosi nel suo ufficio. La vittima, un dipendente sessantenne che si occupava dell’archivio, è stata trovata poco dopo le dieci e mezza e i medici immediatamente intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Secondo le primissime informazioni che arrivano dalla Questura, l’ufficio si trova nei sotterranei dell’ospedale. Non ci sarebbero dubbi sulla dinamica: si sarebbe trattato di suicidio. Ma sono ancora ignoti i motivi che avrebbero spinto l'uomo a togliersi la vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma al Niguarda, uomo si suicida nei sotterranei: trovato impiccato nel suo ufficio

MilanoToday è in caricamento