menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Venite presto, mia mamma si è accoltellata": donna in fin di vita a Milano, si indaga

È successo nella giornata di lunedì 3 maggio, sul caso sono in corso accertamenti da parte delle forze dell'ordine

Lotta tra la vita e la morte in un letto del Niguarda la donna 51enne che nella giornata di lunedì 3 maggio è rimasta gravemente ferita mentre si trovava all'interno della sua abitazione di via Meda a Milano, zona Morivione.

I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso sono in corso accertamenti. I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno precisato che al momento del fatto la donna si trovava in casa con la figlia 17enne. È stata proprio lei a chiamare i soccorsi precisando che la madre si sarebbe auto inferta il fendente nella zona inguinale.

Da via della Moscova hanno sottolineato che sono in corso "indagini a cura della Compagnia Milano Porta Magenta al fine di accertare la dinamica degli eventi". 

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 345 036 1628 (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento