Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Cusano Milanino / Viale Giacomo Matteotti

Svastiche, insulti ai carabinieri e bestemmie: blitz vandalico al parco di Cusano Milanino

La denuncia di Legambiente: "Queste scritte sono state trovate stamattina nei bagni"

Svastiche ovunque. Una scritta che si ispira palesemente al narcotrafficante Pablo Escobar. E qualche insulto qua e là. Vandali in azione al parco Matteotti di Cusano Milanino, teatro di un blitz di qualcuno - per ora rimasto ignoto - che ha pensato bene di lasciare qualche "graffito" nei bagni. 

"Queste scritte sono state trovate stamattina - hanno denunciato dal circolo di Cusano di Legambiente -. La pulizia dei bagni rientra nell'appalto del servizio rifiuti. Quei simboli nazisti, frutto di qualche mente perversa, prima non c'erano e i volontari antifascisti li hanno subito ripuliti". 

In effetti tra le scritte ci sono tante svastiche, tracciate un po' ovunque con un pennarello rosso. Sullo stesso muro i vandali hanno poi scritto "Hasta la muerte", una bestemmia e "lo Stato ti ha dato un bel mestiere, mestiere di merda carabiniere". 

Foto - Le scritte trovate nel bagno

svastiche scritte parco cusano-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svastiche, insulti ai carabinieri e bestemmie: blitz vandalico al parco di Cusano Milanino

MilanoToday è in caricamento