Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Città Studi / Via Edoardo Bonardi

Sventata rapina in banca: presi 3 "specialisti" italiani

Lunedì mattina i carabinieri hanno evitato una rapina in Via Bonardi: arrestati i rapinatori, che erano armati e attrezzati per bloccare le comunicazioni

Si erano organizzati per bene, con due pistole con il numero di matricola cancellato e un attrezzo che serviva per disturbare le comunicazioni, ma sono stati arrestati lo stesso. I tre rapinatori che lunedì mattina hanno assaltato un'agenzia della Banca Popolare di Sondrio in via Bonardi a Milano sono stati fermati dai carabinieri mentre erano ancora in azione.

Alle 8.10 del mattino l'allarme della banca è scattato, facendo intervenire subito un'auto dell'Arma che non era distante dal luogo del tentato furto. I carabinieri, una volta arrivati all'interno della banca, hanno trovato due rapinatori armati, mentre uno faceva "il palo" fuori dall'agenzia. I tre malviventi, tutti di nazionalità italiana, si erano travestiti con cappellini e parrucche ed erano già riusciti ad ottenere il bottino, che è stato recuperato ma non ancora quantificato.

L'attrezzatura utilizzata, compreso - oltre due automobili sequestrate - il macchinario per bloccare le comunicazioni, fa pensare che si tratti di una banda specializzata in questo tipo di reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventata rapina in banca: presi 3 "specialisti" italiani

MilanoToday è in caricamento