Cronaca

Bus tagliati alla domenica, "sostituiti" dai tassisti abusivi

Succede nei Comuni della Paullese: un'andata per San Donato costa dieci euro

Foto Fb

Può darsi che sia soltanto un caso, ma sicuramente è successo: Tassisti abusivi che si sostituiscono al pullman e, di domenica, portano i residenti nella zona della Paullese a San Donato, dove c'è il capolinea del metrò. Il fenomeno è direttamente conseguente al taglio dei pullman durante i giorni festivi stabilito dalla società Autoguidovie dopo il taglio dei fondi.

Per l'esattezza, di domenica e nei giorni festivi il pullman transita soltanto sulla Paullese e non entra più nei centri abitati, con evidenti problemi per gli utenti. Prima di tutto, coloro che hanno problemi di deambulazione oppure semplicemente non se la sentono di camminare a lungo sono d'improvviso tagliati fuori dal servizio; secondariamente, attraversare la Paullese per recarsi alle fermate (alcune senza pensilina) non è esattamente sicuro, anzi.

Domenica 4 febbraio, di mattina, si è tenuta una manifestazione che, dal centro di Paullo, è terminata alla fermata sulla strada statale. Con i cittadini c'erano quattro sindaci: Fabio Lucente (Tribiano), Paolo Bianchi (Mediaglia), Claudio Veneziano (Pantigliate) e Federico Lorenzini (Paullo). E al disagio dei cittadini si aggiunge ora la presenza dei tassisti abusivi, che con dieci euro ti portano a San Donato a prendere il metrò. La metà di quanto fanno pagare i tassisti in regola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus tagliati alla domenica, "sostituiti" dai tassisti abusivi

MilanoToday è in caricamento