Cronaca Garibaldi / Corso Como, 15

Tangenti discoteca Hollywood, assolti tutti gli indagati

Assolti e prosciolti i componenti della commissione comunale milanese sulla vigilanza dei locali che si sono occupati delle pratiche per il rilascio delle autorizzazioni di sicurezza all'Hollywood, la famosa discoteca dei vip di Milano

Tutti prosciolti  dalle accuse i cinque componenti  della commissione comunale milanese sulla vigilanza dei locali che si sono occupati delle pratiche per il rilascio delle autorizzazioni di sicurezza della discoteca Hollywood, accusati di abuso di ufficio, falso e violazione delle normative su prevenzione e sicurezza.

Il Gup di Milano ha anche prosciolto R.C., all'epoca dei fatti membro della commissione comunale di vigilanza sui locali pubblici, e finito agli arresti domiciliari lo scorso luglio nell'ambito di un'altra inchiesta della Procura di Milano su un giro di tangenti nel mondo della movida milanese. Assolto anche l'architetto del locale, che si era occupato dei progetti della discoteca.


Tra gli altri imputati nell'inchiesta, c'è anche il gestore del locale, arrestato anche lui nell'indagine svolta a luglio accusato di agevolazione all'uso di droga. L'uomo è pervenuto ad un accordo con il pm per poter patteggiare una pena pecuniaria di 6 mila euro con un'oblazione da 18 mila euro. Per questa richiesta il gup deciderà se ratificarlo il prossimo 26 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti discoteca Hollywood, assolti tutti gli indagati

MilanoToday è in caricamento