rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Il rapper che blocca la tangenziale di Milano per fare un video

Le immagini sembrano essere state girate domenica sera, poco prima del derby

Eravamo abituati a vedere le strade dei quartieri bloccate per la registrazione di videoclip per lanciare brani della scena rap o trap milanese, domenica sera, prima del derby, si è arrivati un gradino oltre. Un gruppo di ragazzi ha paralizzato il traffico sulla Tangenziale Ovest di Milano (A50), all'altezza di Rozzano, per girare le immagini di un video.

L'ultimo video girato alla Barona con le pistole

A diffondere parte del filmato, in serata, è stata sono state diverse pagine Instagram dedicate alla città di Milano. Secondo quanto di capisce dal girato, il video è stato registrato nei pressi della Torre Telecom, perfettamente visibile in uno spezzone.

Su chi sia davvero il protagonista del video non c'è del tutto certezza. Nei vari commenti spari sotto il post si fanno diversi nomi. L'unico punto fermo è che alcune ore prime nelle storie su Instagram dell'account @mikushglory era comparso un altro spezzone di video, questa volta con la musica. Si tratta della pagina di un noto cantante della scena di Rozzano, Mikush.

Prosegui a leggere le altre notizie qui

La tecnica usata è la stessa utilizzata in città, dove è più volte capitato che vengano girati videoclip trap o rap quasi sempre senza gli adeguati permessi per l'utilizzo dello spazio pubblico: in questo caso tre auto bloccano le tre corsie della tangenziale mentre alle loro spalle è evidente una lunga coda di automobilisti che suono il clacson. Nel frattempo c'è il rapper che canta, seguito dal videomaker e circondato da un ridotto numero di persone.

Un atto che si può senza ombra di dubbio definire una bravata: oltre ad essere illegale e incivile, in questo caso, in particolare l'episodio è pericoloso vista la velocità con la quale le auto percorrono l'A50 e la visibilità ridotta delle ore serali.

Video popolari

Il rapper che blocca la tangenziale di Milano per fare un video

MilanoToday è in caricamento