menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, minaccia i poliziotti con un coltello: uomo fermato dalla polizia con il taser

L'uomo si è "arreso" quando gli agenti hanno attivato il taser. Salvini: "Dalle parole ai fatti"

Quando ha capito che il poliziotto era ormai pronto a usare la sua pistola elettrica, ha deciso di posare l'arma e di arrendersi. Così, si è lasciato bloccare ed è stato portato in Questura. 

Un uomo di trentuno anni, un cittadino del Mali, è stato fermato venerdì sera dalla polizia grazie all'utilizzo del taser ed è stato denunciato per minacce. Il 31enne - stando a quanto reso noto dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini - stava camminando in via Saponaro brandendo un coltello. L'uomo, secondo le ricostruzioni della Questura, stava minacciando un 55enne, probabilmente per rapinarlo. 

Il poliziotto, una volta di fronte all'uomo, gli ha intimato di posare il coltello. Al suo rifiuto, l'agente ha estratto l'arma dalla fondina e l'ha mostrata al 31enne, che si è avvicinato minacciosamente ancora con la lama in pugno. A quel punto, il capopattuglia della Volante ha azionato il taser e ha mirato, con una luce laser puntata sul corpo del maliano, che in quel momento ha deciso di arrendersi.

"Gli operatori - racconta ancora il leader della Lega - hanno utilizzato il taser in forma dissuasiva, attraverso l'intervento del cosiddetto warning ark. Il malvivente è stato, infine, immobilizzato e condotto in ufficio per gli accertamenti di rito". 

Il 5 settembre sera, gli stessi agenti della Questura erano riusciti a bloccare una rissa in stazione Centrale sempre grazie all'utilizzo del taser, entrato in funzione soltanto il giorno precedente. In quel caso, i poliziotti erano intervenuti per sedare una lite tra due italiani e un bulgaro e si erano trovati di fronte a uno dei contendenti, armato e agitato. L'agente con il taser, avviando il protocollo operativo, si era messo a distanza di sicurezza dall'uomo armato, aveva comunicato di avere la pistola elettrica e aveva invitato l'aggressore a gettare l'oggetto per terra. Dopo l'avvertimento, l'uomo aveva lasciato cadere l'arma per terra e si era seduto, arrendendosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento