rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Tassista in coma dopo aggressione: è grave

Il paziente è in coma da domenica 10 ottobre a causa di un'aggressione. Nella notte tra venerdì e sabato le sue condizioni sono peggiorate per un'infezione ed è stato operato. Il Fatebenefratelli: "Impossibile fare previsioni"

Peggiorano le condizioni di salute del tassista in coma da domenica 10 ottobre dopo aver subito un'aggressione per aver investito e ucciso un cane. Nella notte tra venerdì e sabato Luca Massari ha avuto una sepsi che gli ha provacato l'aumento della pressione intracranica ed è ha subito un intervento di neurochirurgia.

Al momento le condizioni rimangono gravi ed "é impossibile fare previsioni sulla sua sopravvivenza e su eventuali danni neurologici". A dichiararlo all'Ansa i responsabili dell'ospedale Fatebenefratelli dove l'uomo è ricoverato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista in coma dopo aggressione: è grave

MilanoToday è in caricamento