Tassista in coma dopo aggressione: è grave

Il paziente è in coma da domenica 10 ottobre a causa di un'aggressione. Nella notte tra venerdì e sabato le sue condizioni sono peggiorate per un'infezione ed è stato operato. Il Fatebenefratelli: "Impossibile fare previsioni"

Peggiorano le condizioni di salute del tassista in coma da domenica 10 ottobre dopo aver subito un'aggressione per aver investito e ucciso un cane. Nella notte tra venerdì e sabato Luca Massari ha avuto una sepsi che gli ha provacato l'aumento della pressione intracranica ed è ha subito un intervento di neurochirurgia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento le condizioni rimangono gravi ed "é impossibile fare previsioni sulla sua sopravvivenza e su eventuali danni neurologici". A dichiararlo all'Ansa i responsabili dell'ospedale Fatebenefratelli dove l'uomo è ricoverato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento