rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Luigi di Savoia

Tassista rapinato in stazione: preso a pugni per il portafogli

La rapina domenica sera in piazza Luigi di Savoia. Vittima un tassista 64enne

Il raid nella sua auto, i pugni e lo scippo. Un tassista di 64 anni è stato aggredito e rapinato domenica sera a Milano in piazza Luigi di Savoia, accanto alla stazione Centrale. Il blitz dei ladri - in due, descritti entrambi come nordafricani - è scattato poco dopo le 23. 

I due, stando a quanto riferito dalla stessa vittima alla polizia, hanno avvicinato la macchina bianca e hanno colpito il guidatore al volto mentre era ancora nell'abitacolo. Uno dei due ha poi afferrato il portafogli che era nel vano laterale dello sportello di guida ed è scappato insieme al complice. 

Nonostante le botte, il 64enne non ha avuto bisogno dell'intervento dei medici del 118. Quando i poliziotti del commissariato Garibaldi Venezia sono arrivati sul posto, gli aggressori avevano già fatto perdere le loro tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista rapinato in stazione: preso a pugni per il portafogli

MilanoToday è in caricamento