Tassisti artigiani milanesi: "Non abbiamo pubblicato nessun volantino"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Da qualche giorno su alcuni siti web e presso alcuni posteggi cittadini sono apparsi dei volantini di una fantomatica sigla "Taxinero".

Al di là della grafica inquietante e fuori luogo, riscontriamo negli stessi un linguaggio e una veemenza che non appartengono alla cultura e alla storia di questa categoria.

Gli stessi contenuti stridono fortemente con gli interessi degli operatori, che mai più condividerebbero una strategia sindacale orientata a colpire la domanda in uno dei momenti di maggiore necessità per l'utenza e per la città.

Abbiamo il sospetto che l'iniziativa sia frutto addirittura di qualche aggregazione esterna, che punterebbe ad insinuarsi tra gli operatori già logorati ed esasperati da un lungo periodo di invadenza dell'abusivismo nel settore.

L'Associazione T.A.M. (Tassisti Artigiani Milanesi) condanna e si dissocia da ogni forma di manifestazione spontanea non rispettosa della legge, invita tutti i propri associati a non aderire a proposte di astensione dal lavoro e assicura l'utenza che durante la settimana di manifestazione Moda Donna il servizio taxi sarà regolare ed addirittura rinforzato come negli anni scorsi.

Claudio Severgnini.

Presidente T.A.M.

Torna su
MilanoToday è in caricamento