menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Taxi

Taxi

Taxi, incontro con l'assessore. Polemiche sul bando del numero unico

Il presidente di un radiotaxi sul numero unico (bando andato deserto): "Fatto in modo che non partecipassimo". Maran: "Sarà ripubblicato con alcune modifiche"

Incontro tra i rappresentanti dei tassisti e Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità del comune di Milano, in commissione a Palazzo Marino. E' successo mercoledì, in attesa che il sindaco Giuliano Pisapia e il governatore lombardo Roberto Maroni si confrontino a Roma, mercoledì sera, col governo sul caso Uber.

E su Uber Maran ha promesso che l'impegno della giunta milanese è quello di "far sì che le nuove tecnologie siano usate per servizi ai cittadini ma nel rispetto delle regole", respingendo l'accusa di essere troppo morbido con la nuova app del noleggio con conducente accusata dai tassisti di essere abusiva.

Si è parlato anche del bando per il numero unico di chiamata dei taxi: bando chiuso senza offerte il 9 giugno. Maran ha promesso che verrà ripubblicato con alcune modifiche e si è lamentato del ricorso presentato dalle società attive nel radiotaxi a qualche giorno dalla chiusura. Accusa, questa, respinta però dai rappresentanti dei tassisti. E il presidente dello 02.8585, Alessandro Casotto, ha attaccato: "Il bando era fatto in modo che noi non partecipassimo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento