Cronaca

Arrivato il primo taxi ecologico accessibile ai disabili

Finanziato dal comune di Milano. E' il primo, ne seguiranno altri 19

Il taxi accessibile

E' in strada il primo taxi ecologico e attrezzato per i disabili. In tutto - in poche settimane - ce ne saranno venti. Questo grazie al comune di Milano, che con un bando ha stanziato 200 mila euro perché (ha dichiarato l'assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran) "una città come Milano deve eliminare tutte le barriere". Per Pierfrancesco Majorino (assessore alle politiche sociali) "Milano paga un ritardo culturale e infrastrutturale".

Venti tassisti hanno fatto la richiesta entro l'11 aprile. Ciascuno di loro riceve 10 mila euro come contributo di acquisto di un taxi ecologico (gpl, metano, ibrido, euro 6 benzina o elettrico) e deve garantire il servizio del taxi per almeno quattro anni e la seconda guida per il turno integrativo, in modo da coprire 16 ore al giorno anziché 8.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivato il primo taxi ecologico accessibile ai disabili

MilanoToday è in caricamento