Cronaca

Scala e Piccolo, l'impegno del ministro. "Ma alla Scala diamo 31 milioni anziché 18"

Massimo Bray a Milano si impegna per interventi ad hoc sulla Scala e il Piccolo Teatro. Ma c'è anche una frecciata

Il ministro Massimo Bray

Il ministro della cultura Massimo Bray sapeva che il sabato milanese sarebbe stato carico di sfide difficili. Scala, Piccolo Teatro e ora anche la casa-museo di Alda Merini e lo Spazio Forma. Il decreto "Valore Cultura", che porta il suo nome, è stato da poco convertito in legge e - a Milano - non si è mancato di far sentire la preoccupazione per il futuro della Scala e del Piccolo Teatro, che per motivi diversi sono stati molto penalizzati dalla legge stessa.

Bray ha incontrato il governatore Roberto Maroni, che ha chiesto al ministro di "tutelare con interventi ad hoc eccellenze così particolari". Bray ha promesso un impegno in tal senso per le due istituzioni e ha ricordato che, dal 2008, lo Stato ha erogato almeno 31 milioni all'anno alla Scala, nonostante - in base alle percentuali di legge - "dovrebbero essere 18".

Infine il ministro si è detto "preoccupatissimo" per la notizia della chiusura dello Spazio Forma e della casa-museo dedicata ad Alda Merini.

Durante il convegno di sabato mattina organizzato presso la fondazione Cariplo, l'assessore regionale alla cultura Cristina Cappellini aveva tra l'altro chiesto "un fondo ad hoc per la cultura in Lombardia", in vista di Expo 2015, e aveva ricordato lo "scippo" del Forum Unesco sulla cultura, che si svolgerà nel 2014 a Firenze con un contributo statale di 400mila euro, anziché a Monza.

In mattinata anche la singolare protesta di un gruppo auto-definitosi "I talebani". Alcuni ragazzi hanno portato la "bara della cultura" (in cartone) nei locali del convegno alla fondazione Cariplo, affermando che il ministro avrebbe "aiutato il suo collega di partito Renzi (sindaco di Firenze, n.d.r.)" e "ucciso i teatri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scala e Piccolo, l'impegno del ministro. "Ma alla Scala diamo 31 milioni anziché 18"

MilanoToday è in caricamento