menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tentata truffa

Tentata truffa

Tentata truffa del finto nipote, 23enne arrestata

Una ragazza è stata scoperta mentre il suo complice, che aveva telefonato a un'anziana fingendo di essere il nipote, è rimasto ignoto

Una ragazza di 23 anni ha cercato di truffare un'anziana, ma è stata scoperta e arrestata. Un suo complice aveva contattato la donna (una 82enne) al telefono, fingendo di essere il nipote e chiedendole denaro con urgenza perché era stato appena coinvolto in un incidente d'auto. Un "copione" spesso usato dai truffatori.

Il finto nipote le aveva chiesto del denaro ma visto che la 'nonna' non ne aveva le ha detto di raccogliere i gioielli e consegnarli a una donna di fiducia che sarebbe arrivata sotto casa, in via Passo Sella (zona Feltre-Rombon). 

L'anziana ha pensato di andare nell'abitazione del vero nipote, un 17enne che vive nello stesso condominio. Nipote che, ovviamente, era all'oscuro di tutto e, mentre telefonava alla polizia, è corso in strada: ha individuato la ragazza (di nazionalità polacca) e l'ha bloccata fino all'arrivo degli agenti.

La 23enne è accusata di tentata estorsione. Del complice invece nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento