Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via Alessandro Coti Zelati

Sorpreso in casa a rubare si nasconde sotto il letto: arrestato

Provvidenziale la telefonata di un vicino ai carabinieri

Sorpreso dai carabinieri a rubare in casa

Un "topo d'appartamento" è stato colto sul fatto nella notte tra venerdì e sabato, in provincia di Milano. L'uomo si era introdotto in un appartamento di via Coti Zelati a Paderno Dugnano, al momento vuoto giacché il proprietario è in vacanza. Il vicino di casa, però, ha sentito rumori sospetti e ha avvertito il 112.

Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Desio, che hanno constatato che la porta di casa era chiusa, mentre vi erano segni evidenti di effrazione ad una finestra. Si sono allora introdotti in casa e hanno trovato la porta d'ingresso bloccata con una sedia incastrata sotto la maniglia.

Nella camera da letto (a soqquadro e con i cassetti dei mobili aperti) hanno sorpreso il ladro acquattato sotto il letto: si era nascosto lì perché non era riuscito ad allontanarsi. Aveva con sé una torcia, uno zainetto ed alcuni cacciaviti.

I carabinieri lo hanno arrestato. Si tratta di un 58enne di Paderno, già noto alle forze dell'ordine. Risponde di tentato furto aggravato.

Un episodio del tutto simile venerdì sera a Milano, in via Grigna. In questo caso è stata la polizia ad intervenire, sorprendendo due giovani albanesi incensurati nascosti sotto il letto della casa che stavano cercando di svaligiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in casa a rubare si nasconde sotto il letto: arrestato

MilanoToday è in caricamento