Prendono a picconate il muro di un bar per entrare a rubare: arrestati

L'allarme dei condomini che si sono svegliati per i rumori

Repertorio

I condomini del palazzo hanno sentito, in piena notte, le picconate. E si sono spaventati. Di qui le chiamate al numero di emergenza 112, che hanno fatto arrivare sul posto, in via Angelo Inganni, le volanti della polizia.

Era l'una di notte tra venerdì e sabato. Gli agenti hanno colto sul fatto due uomini di 31 e 45 anni, intenti a cercare di entrare in un bar per svaligiarlo. I due, per aprirsi un varco, stavano letteralmente picconando il muro laterale del locale, e inevitabilmente sono stati sentiti da chi abita nei dintorni.

Entrambi sono stati arrestati per tentato furto pluriaggravato e portati in questura per l'identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento