Cronaca Porta Ticinese / Via Bernardino Verro

Massacra la faccia della moglie a martellate, poi si taglia le vene

Il fatto in zona Morivione, Sud di Milano. Un pensionato 77enne, in un raptus di follia, prende a martellate la moglie. E' gravissima. Poi lui tenta il suicidio

Dramma in un appartamento di via Bernardino Verro, in zona Morivione, periferia Sud. Un pensionato di 77 anni avrebbe violentemente colpito a martellate la moglie, ferendola in modo grave. Le avrebbe quasi staccato un orecchio. Il fatto è accaduto la mattina presto di mercoledì 14 marzo. 

L'uomo, in preda al panico e al rimorso, avrebbe poi tentato di togliersi la vita, tagliandosi le vene. E' stata una vicina di casa a chiamare le forze dell'ordine, dopo aver sentito urla e grida. Quando la vicina, con il figlio della coppia e gli agenti di polizia hanno fatto ingresso nell'appartamento, l'uomo era in bagno che cercava di tagliarsi le vene, mentre la moglie era a terra, con il volto tumefatto e "massacrato".

La donna è grave, il marito ha avuto ferite lievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacra la faccia della moglie a martellate, poi si taglia le vene

MilanoToday è in caricamento