menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sfiorata la tragedia

Sfiorata la tragedia

Accoltella il compagno della figlia, arrestato

L'uomo ha litigato col genero e, con un coltello da cucina, l'ha colpito più volte. La vittima è in prognosi riservata

Ha accoltellato il convivente della figlia: per questo motivo è stato arrestato un uomo di 66 anni, A.R., originario della provincia di Potenza.

E' successo in via Jacopino da Tradate, zona piazzale Accursio, all'interno dell'appartamento in cui vivono la figlia di 41 anni e il suo compagno, un 42enne tunisino. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, al culmine di un litigio il 66enne ha afferrato un coltello da cucina e ha colpito l'uomo varie volte, ferendolo gravemente al ventre e all'addome.

Il tunisino si trova al Niguarda in prognosi riservata. L'aggressore è stato portato a San Vittore con l'accusa di tentato omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento