menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale Sant'Anna di Como

L'ospedale Sant'Anna di Como

Detenuto tenta prima la fuga e poi il suicidio

E' successo a Como, all'ospedale Sant'Anna dove l'uomo era stato portato per una visita urgente. Salvato dagli agenti penitenziari

Sfiorato il dramma nel carcere di Como, lunedì sera. Un detenuto ha prima tentato di scappare, poi ha minacciato il suicidio. Alla fine è stato salvato dagli agenti di polizia penitenziaria, il cui sindacato Sappe ne dà notizia.

L'uomo aveva inghiottito alcuni oggetti mentre era in cella: è stato trasportato all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. Ma mentre era in attesa di essere visitato, ha scavalcato la finestra per tentare la fuga. Ma è rimasto poi sul cornicione, a circa dieci metri d'altezza, minacciando a quel punto il suicidio.

Mentre sul posto arrivavano i vigili del fuoco, gli agenti di polizia penitenziaria hanno instaurato una trattativa col detenuto convincendolo, in circa mezz'ora, a desistere.

Secondo il sindacato Sappe, nel 2013 nelle carceri italiane ci sono stati quasi 7 mila atti di autolesionismo, oltre mille tentati suicidi, 921 ferimenti e quasi 4 mila colluttazioni. Mentre i suicidi in cella sono stati 42, di cui 22 italiani e 20 stranieri. I decessi per cause naturali sono stati invece 111.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento