Cronaca Via Milano

Scrive mail al suo capo: "Voglio togliermi la vita". Salvato

Il suo datore di lavoro ha immediatamente avvertito i carabinieri

Salvato da tentato suicidio

Aveva manifestato intenti suicidi inviando una email al suo datore di lavoro: questi ha subito allertato i carabinieri che alla fine hanno salvato la vita all'uomo. Si tratta di un 50enne operaio, celibe, con alcuni problemi psichici, residente a Trezzo sull'Adda, nel Milanese.

Il suo datore di lavoro, appena ricevuta l'email, ha avvisato i militari che si sono precipitati nel luogo di residenza del 50enne. Hanno suonato al citofono ma non hanno ottenuto risposta. Così si sono arrampicati al balcone (al primo piano dello stabile) e hanno forzato una porta finestra.

L'uomo era in evidente stato confusionale. Probabilmente aveva appena assunto una dose massiccia di farmaci. E' stato soccorso dai sanitari del 118 e ricoverato all'ospedale di Vimercate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrive mail al suo capo: "Voglio togliermi la vita". Salvato

MilanoToday è in caricamento