Terremoto nel Milanese: lieve scossa. E' panico, gente in strada

Una scossa di circa 5 secondi si è distintamente percepita in tutto il Milanese intorno alle 9 di mercoledì 25 gennaio. Centralino dei vigili del fuoco in tilt: ma sembra, per ora, non vi sia stato nessun ferito. Lampadari che "oscillano" e qualche muro scrostato

Il garage di un'abitazione del Sudmilano con il muro lievemente scrostato (foto Rovellini)

Una lieve scossa di terremoto si è percepita distintamente in tutto il Milanese, dal Sudmilano alla Brianza. Il movimento tellurico si è verificato intorno alle 9 di martedì 25 gennaio 2012. 

E' durata qualche secondo, dai 5 ai 10. Non vengono segnalati grossi danni a cose e persone. Diversi cittadini, però, hanno telefonato ai vigili del fuoco per segnalare la cosa, mandando i centralini in tilt. Molte persone, soprattutto dai piani alti dei palazzi milanesi, hanno preferito abbandonare gli edifici per sicurezza. Qualcuno si è sentito male per lo spavento, ed è stato necessario l'intervento del 118. Nessuna grave conseguenza, per fortuna. 

Il movimento è stato di magnitudo 4.9 ed ha avuto l'epicentro nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio Emilia. Secondo quanto accertato dall'Istituto di geofisica, i comuni più vicini all'epicentro sono Poviglio, Bresciello e Castel di Sotto.

LAMPADARI CHE SI MUOVONO

TERREMOTO IN DIRETTA ALLA RADIO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molti lettori segnalano brusche oscillazioni di lampadari e qualche libro che è volato a terra. Nelle immagini che vi proponiamo, il muro - già debole - di un garage di un'abitazione privata nel Sudmilano lievemente crepato a causa della scossa. Il terremoto è stato percepito distintamente in tutto il Nord Italia, fino alla Brianza. In tutto l'hinterland diverse scuole di ogni ordine e grado sono state evacuate per precauzione dagli insegnanti dopo la prima scossa: le lezioni sono riprese normalmente, dopo una breve ispezione su eventuali danni. E il presidente della Provincia, Guido Podestà, ha escluso particolari criticità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento