Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Terremoto a Milano: due forti scosse percepite

Scossa di magnitudo 5,8 nelle stesse zone colpite il 20 maggio. A Milano tanta paura ma nessun danno a cose o persone: scuole, uffici e palazzi evacuati. Una seconda forte scossa alle 13

Alunni evacuati in una scuola in via Boeri (foto Ansa)

Una scossa è stata chiaramente percepita nel Milanese la mattina di martedì 29 maggio, alle 9 in punto. Una seconda scossa, lunghissima, di quasi 30 secondi, è stata sentita intorno alle 13. 

Dalle prime informazioni date dai vigili del fuoco, non sembra risultino danni a Milano. Sono stati comunque effettuati controlli statici sugli edifici più vecchi. La Fiera di Rho è stata evacuata due volte. Le linee telefoniche di pompieri e polizia urbana sono intasate dalle telefonate dei cittadini. In alcuni casi le persone sono uscite dalle abitazioni e dagli uffici per motivi di sicurezza. Le linee della metropolitana sono state bloccate per qualche minuto, per permettere i controlli da protocollo. Non sono emerse criticità. 

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha diramato la sequenza dello sciame sismico iniziale: dopo la prima scossa di magnitudo 5,8 registrata alle 9,01, alle 9.07 è avvenuta una scossa di magnitudo 4.0; alle 9,09 è stata registrata una terza scossa di magnitudo 4,1; alle 10,25 una quarta di magnitudo 4,5 e alle 10,27 un'altra di magnitudo 4,7. Il secondo "tremore", intorno alle 12.56, è stato di magnitudo 5,3. Divulgate anche alcune semplici regole in caso di sisma. 

Nello stesso arco di tempo sono state registrate anche numerose scosse di magnitudo compresa fra 3 e 4 e molte altre di magnitudo inferiore a 3. Epicentro a Medolla, in Emilia Romagna.  

Diverse scuole sarebbero state evacuate per sicurezza. Anche il Pirellone, sede della Regione Lombardia, è stato evacuato. Ma non si segnalano criticità particolari. Il Comune, si legge in una nota, ha avviato immediatamente tutte le azioni a tutela della sicurezza dei cittadini. In particolare, fin dai primissimi minuti sono scattate le operazioni di monitoraggio nelle oltre 400 scuole cittadine (nidi, materne, elementari e medie). La centrale operativa della Protezione civile del Comune (02/88465001) è stata potenziata per far fronte alle segnalazioni dei cittadini.

Sono una decina le vittima accertate nel Modenese. Sotto la macerie potrebbero esserci altre persone.

In Lombardia si segnalano ingenti danni nel Mantovano: è crollato il cupolino di una basilica storica, Santa Barbara.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Milano: due forti scosse percepite

MilanoToday è in caricamento