menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, avvertita scossa di terremoto. Epicentro nel Veronese

La scossa alle 15.36, avvertita in mezzo Nord Italia

Una lieve scossa di terremoto è stata avvertita anche a Milano nel pomeriggio di martedì 29 dicembre 2020. Il sisma, secondo quanto riportato dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto una magnitudo Richter pari a 4.4 ed epicentro nel territorio comunale di Isola della Scala, nella bassa del Veronese, a una profondità di 9 km. La scossa si è verificata alle 15.36.

Non si ha notizia di feriti o danni alle strutture nel Milanese, ma diverse persone hanno avvertito la scossa e telefonato ai vari servizi di soccorso. In precedenza, nel pomeriggio, si erano verificate altre due scosse sempre nel Veronese, tra Isola della Scala e Salizzole.

Trenitalia ha sospeso il traffico ferroviario per le opportune verifiche. Numerosi i treni coinvolti; riportiamo quelli che coinvolgono direttamente Milano e la Lombardia:

  • FR 9743 Torino Porta Nuova (15:08) - Venezia Santa Lucia (18:42)
  • FR 9744/9745 Venezia Santa Lucia (15:48) - Genova Brignole (20:03)
  • FR 9799 Milano Centrale (17:45) - Venezia Santa Lucia (20:12)
  • R 16026 Venezia Santa Lucia (16:10) - Brescia (18:43)
  • R 17144 Mantova (16:29) - Verona Porta Nuova (17:17)
  • R 16477 Verona Porta Nuova (16:31) - Mantova (17:17)
  • R 16476 Mantova (17:29) - Verona Porta Nuova (18:17)
  • R 16479 Verona Porta Nuova (17:32) - Mantova (18:17)
  • R 16317 Verona Porta Nuova (18:31) - Mantova (19:17)

Dicembre: il terremoto con epicentro a Lampugnano

Nel pomeriggio di giovedì 17 dicembre si era invece verificata una scossa di terremoto con epicentro a Milano, precisamente in via Sant'Elia, nel quartiere di Lampugnano, a ridosso del Monte Stella, con magnitudo Richter pari a 3.9 e profondità di 56 km. Nessun danno a persone o cose, ma la scossa era stata nitidamente avvertita da moltissime persone tra Milano e hinterland. A causa delle verifiche agli impianti ferrovari, la circolazione dei treni di Trenord aveva subito ritardi consistenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento