rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Accoltella un poliziotto e due militari, il questore: "Hosni si stava radicalizzando"

Il giovane è indagato anche per terrorismo internazionale. Proseguono le indagini

Aveva iniziato un percorso di radicalizzazione Ismail Tommaso Hosni, il 20enne che giovedì sera ha accoltellato un agente e due militari alla stazione Centrale di Milano. Poco prima della violenza nel mezzanino avrebbe rubato i due coltelli, non è ancora chiaro per quale scopo. C'è solo una certezza: il giovane, arrestato con le accuse di tentato omicidio e terrorismo internazionale, si stava avvicinando al fondamentalismo islamico.

Militari accoltellati in Centrale (foto Bennati/MilanoToday)

"Si può dire assolutamente dire che si sia radicalizzato, ma da qui a fare collegamenti con il terrorismo la strada è lunghissima e probabilmente impercorribile", ha spiegato il questore di Milano Marcello Cadorna."Io sono per esser cauto. Alla fine gli accertamenti investigativi disposti dal dottor Nobili del pool Antiterrorismo ci porteranno in modo chiaro a fare un'analisi del soggetto".

Forse Hosni voleva compiere un'azione violenta prima che fosse avvicinato dalle forze dell'ordine per un controllo: non si spiega la reazione sproporzionata e fulminea alla richiesta di documenti. 

VIDEO |  Il momento dell'accoltellamento.

video centrale-2

Nelle prossime ore saranno passati sotto la lente di ingrandimento anche

i suoi rapporti con Ahmed J., arrestato con lui per spaccio lo scorso dicembre: secondo quanto trapelato figurava in una relazione degli investigatori dell'antiterrorismo.

Nella giornata di domenica Hosni sarà interrogato Sarà dal gip Manuela Scudieri che dovrà decidere sulla richiesta del pm Maura Ripamonti di convalida dell'arresto per tentato omicidio. Sempre domenica mattina il suo avvocato potrebbe depositare una richiesta di perizia psichiatrica per valutare le condizioni psichiche del giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella un poliziotto e due militari, il questore: "Hosni si stava radicalizzando"

MilanoToday è in caricamento