Arrestato per l'attentato a Tunisi: per il sindaco di Trezzano il giorno dopo era a scuola

La sua presenza risulta dai registri per il 16 e il 19 marzo (mattina e pomeriggio), mentre l'attentato è del 18 marzo

Il presunto terrorista

Il presunto terrorista arrestato a Gaggiano per la strage di Tunisi? In quei giorni era a scuola. L'aveva già dichiarato il fratello, ora in sua "difesa" è intervenuto anche il sindaco di Trezzano sul Naviglio, Fabio Bottero, che - intervistato da Radio24 - ha ricostruito sprazzi di vita quotidiana di Abdel Majid Touil.

​"Questo ragazzo frequentava il centro provinciale per l'istruzione degli adulti", ha spiegato Bottero, "e sia lunedì 16 marzo sia giovedì 19 marzo, stando ai registri, risulta presente. Ho trasmesso queste informazioni agli organi competenti". Le lezioni si svolgono al mattino e al pomeriggio, pertanto - per essere presente il 19 mattina - il 22enne avrebbe dovuto prendere un aereo nel pomeriggio del 18, immediatamente dopo l'attentato, e fare ritorno in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Strano anche che abbia potuto iscriversi a un corso pur essendo destinatario di un decreto di espulsione. Ma, stando al sindaco di Trezzano, il 22enne avrebbe fatto un test di ingresso senza però che gli venissero chiesti i documenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento