menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus: Politecnico pronto alle sedute di laurea in video chiamata

Nel caso in cui verrà prorogato il blocco delle attività didattiche in aula

Sulla riapertura delle scuole di ogni ordine e grado si deciderà nel fine settimana. I provvedimenti dettati per evitare al massimo i contagi da coronavirus sono già stati in parte allentati: ad esempio, la chiusura dei bar e dei luoghi d'intrattenimento dalle 18 al mattino è durata due notti. Poi, da mercoledì sera, i bar che effettuano servizio al tavolo possono tenere aperto. I milanesi vogliono ripartire e vogliono farlo al più presto, lo sanno ormai tutti. La paura, fortunatamente, sta lasciando il posto al desiderio di non farsi annullare nella propria vita privata, professionale e sociale.

Ma la legge è legge: e se venisse confermata la chiusura delle aule, le università si stanno attrezzando in anticipo. Con lezioni online, esercitazioni caricate sui siti web dei dipartimenti, colloqui telefonici anziché in ufficio. La tecnologia negli atenei è entrata da anni, non da ieri. Ma, naturalmente, non tutto si fa normalmente online. Ad esempio le discussioni delle tesi di laurea.

Ed è proprio su questo che ora gli atenei milanesi si concentrano. Lo fa, per esempio, il Politecnico, che ha in calendario un migliaio di discussioni di tesi nella settimana dal 2 al 6 marzo. Una riunione diretta dal rettore Ferruccio Resta ha così predisposto che le discussioni vengano effettuate online, in videochiamata.

I laureandi si connetteranno attraverso la telecamera del proprio personal computer e discuteranno la tesi con la commissione, i cui membri saranno a loro volta connessi. E naturalmente via libera anche ai parenti dei laureandi, che assisteranno alla seduta in diretta, anche loro dai computer. Questo ovviamente se, e soltanto se, verrà prorogata la disposizione di sospensione di tutte le attività didattiche "de visu".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento