Cronaca

L'ultimo "regalo" di Tettamanzi: 9mila volumi alla Sormani

Questa settimana il passaggio di consegne ufficiale con il nuovo arcivescovo Angelo Scola. Il dono della biblioteca personale l'ultimo atto di Tettamanzi. I volumi saranno catalogati e conservati dalla Sormani

Il cardinale Tettamanzi lascia Milano

Il cardinale Dionigi Tettamanzi si prepara a lasciare Milano con un dono speciale: la sua biblioteca personale, oltre 9mila volumi.

Si tratta di un "catalogo" di opere di teologia, spiritualità, esegesi biblica, ma anche storia, filosofia e bioetica. Fino ad ora, questi volumi erano conservati in Arcivescovado. Verranno donati alla biblioteca Sormani, in attesa di essere collocati in un fondo apposito per la pubblica fruizione. Prima, ovviamente, saranno catalogati.

La donazione arriva a pochissimi giorni dal passaggio ufficiale di consegne. Giovedì 8 settembre, alle 20.30, Tettamanzi celebrerà infatti la sua ultima messa in Duomo. Il giorno dopo, a mezzogiorno, Angelo Scola prenderà possesso canonico dell'Arcidiocesi di Milano nella cappella dietro l'altare maggiore della cattedrale.

E' previsto invece per il 25 settembre il primo "bagno di folla" con i milanesi, quando Scola entrerà in Duomo e vi celebrerà la sua prima messa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo "regalo" di Tettamanzi: 9mila volumi alla Sormani

MilanoToday è in caricamento