menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
San Siro prima della partita (Twitter)

San Siro prima della partita (Twitter)

Migliorano i feriti durante gli scontri prima di Milan-Ajax

Alcuni sono stati già dimessi. Il più grave è un olandese di 24 anni operato al Niguarda

In miglioramento i feriti durante i disordini avvenuti prima di Milan-Ajax di mercoledì 11 dicembre. Il più grave è un olandese di 24 anni, che era stato portato a Niguarda con una lesione all'arteria femorale: è stato operato e, nonostante la prognosi resti riservata, dovrebbe essere fuori pericolo. E' tuttora intubato in rianimazione.

Dichiarato fuori pericolo, ma gli è stata asportata la milza, un olandese di 28 anni che aveva riportato ferite da taglio in varie parti del corpo e che era stato ricoverato al San Carlo.

Un terzo tifoso dell'Ajax è tuttora al San Paolo in osservazione: è rimasto ferito da una coltellata al fianco destro. Altri due olandesi sono stati dimessi in nottata. E un altro tifoso olandese è in prognosi riservata al Fatebenefratelli per una botta alla testa.

Infine l'ambulante, un senegalese 39enne, è stato dimesso con 15 giorni di prognosi per una profonda ferita a un gluteo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento