rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Il padre di Tommy Gilardoni, indagato insieme a La Russa jr: "Mio figlio è un playboy"

"Ragazzo per bene, sempre circondato da bellissime ragazze", ha provato a difenderlo il genitore

Ancora un padre che prova a difendere il figlio dalle accuse di stupro straparlando. Dopo il caso del presidente del Senato Ignazio La Russa che aveva detto di avere "dubbi sul racconto della ragazza" che ha denunciato il figlio Leonardo per violenza sessuale, ora a pronunciarsi sulla vicenda è Massimo Gilardoni, genitore di Tommaso, deejay indagato insieme a La Russa junior.

Il padre di 'Tommy', che lavora come deejay, lo descrive come "un ragazzo molto in gamba, con la testa sulle spalle", dicendo che la loro è una "famiglia per bene". "Per questo - aggiunge il genitore - mi risulta strana questa storia". Massimo Gilardoni descrive il figlio come un playboy, "sempre circondato da bellissime ragazze", che "non fa uso di stupefacenti".

"Mi sembra strano che abbia fatto una cosa del genere", aggiunge Gilardoni, "però al giorno d'oggi, prima magari le ragazze fanno sesso e poi si accorgono con chi l'hanno fatto ed è un attimo che vanno a denunciare le persone, però non lo so...". La ragazza che ha denunciato, 22 anni, ha riferito agli inquirenti di aver subito violenza sessuale mentre era sotto effetto di stupefacenti. Autori degli abusi, secondo la denuncia, sarebbero sia Leonardo Apache La Russa che Tommaso Gilardoni. Sulla vicenda sono in corso le indagini della Procura di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre di Tommy Gilardoni, indagato insieme a La Russa jr: "Mio figlio è un playboy"

MilanoToday è in caricamento