Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Milanese litiga con la compagna, parte uno sparo: si suicida pensando di averla uccisa

È successo nella mattinata di domenica a Torino. Sembra che la donna volesse lasciarlo

Il luogo della tragedia (foto Ansa)

Prima ha ferito la compagna che voleva lasciarlo, poi — convinto di averla uccisa — ha preso la stessa pistola con cui credeva di averla ammazzata e si è sparato un colpo alla testa. Così è morto Elio Giancotti, milanese di 45 anni. La tragedia è avvenuta intorno alle 6.30 in corso Vittorio Emanuele II, all'angolo con corso Galileo Ferrari a Torino (Quartiere Crocetta). La notizia è stata riportata da TorinoToday.

Tutto è accaduto poco dopo un litigio: alcuni passanti avevano segnalato un violento altereco tra due persone scese da una Bmw con targa straniera parcheggiata vicino all'angolo con Corso Re Umberto. Sembra che la ragazza — Timea Vajko, 31 anni, ballerina — volesse lasciare il suo compagno. La discussione è presto degenerata e Giancotti avrebbe impugnato una pistola minacciando di uccidersi. Proprio in quel momento la 31enne è rimasta ferita alla testa, non è chiaro se per un colpo di arma da fuoco esploso inavvertitamente o per la caduta.

Credendo di averla uccisa il 45enne si è allontanato e poco dopo è stato rintracciato dagli uomini delle volanti del 113, intervenute in seguito alla chiamata di alcuni passanti che avevano notato l'accaduto. I poliziotti hanno seguito il 45enne armato che minacciava di uccidersi. Lo ha fatto poco dopo, all'angolo con corso Galileo Ferraris: ha impugnato l'arma, l'ha rivolta verso di sé e ha premuto il grilletto. La giovane, invece, è stata ricoverata in codice giallo al Cto di Torino. Sembra non essere in pericolo di vita.

Gli agenti della sezione omicidi, coordinati dal dirigente della squadra Mobile, Marco Martino, stanno ancora cercando ricostruire meglio la dinamica della tragedia. La pistola era regolarmente detenuta dall’uomo, ma è stata da lui illecitamente portata fuori casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milanese litiga con la compagna, parte uno sparo: si suicida pensando di averla uccisa

MilanoToday è in caricamento